FANDOM


"Vuoi davvero proseguire?"
Spoiler dei libri e/o dei videogiochi a seguire!
"Ops, sembra che manchi qualcosa..."
Questo articolo é incompleto. Puoi aiutare la wiki espandendolo.

Affari di famiglia è la più vasta missione principale presente nell'Atto I di The Witcher 3: Wild Hunt. In questa missione Geralt avrà il compito di aiutare il barone Phillip Strenger a trovare sua moglie (Anna) e sua figlia disperse (Tamara), in cambio di altre informazioni riguardo la posiziome di Ciri. Quel che sembra un semplice incarico però, si rivelerà più difficile del previsto, costringendo Geralt ad esplorare l'intero Velen e lo porterà perfino nella città di Oxenfurt.

WalkthroughModifica

Il barone è un negoziatore tosto e non rivelerà a Geralt le informazioni inerenti a Ciei fino a quando non ritroverà sua moglie e sua figlia. Il primo posto in cui Geralt dovrà investigare sono le stanze da letto. Non appena il barone ti autorizzerà a ispezionare le stanze di Anna e di Tamara, seguilo su per le scale.

Ispezionare le stanze Modifica

Usa i tuoi Sensi da witcher per trovare indizi utili nella stanze.

Nota bene: Per andare avanti nella missione è sufficiente ispezionare solo la camera del barone; ispezionando anche la stanza di Tamara però potrai ricevere informazioni aggiuntive e dettagli interessanti sulla storia del barone e della sua famiglia.

Tutti gli indizi che possono essere esaminati nelle due stanze sono elencati qui sotto.

Stanza del barone

Stanza del barone

  1. Candelabro di legno
  2. Fiori freschi
  3. Parete di uno strano colore
  4. Foto del barone e di sua moglie
  5. Armadio dietro il dipinto
  6. Colonna di legno vicino al tavolo graffiata
  7. Pezzo mancante del candelabro
  8. Bottiglia rotta e macchie di vino

Stanza di Tamara (opzionale)

Stanza di Tamara

  1. Bambola brutta
  2. Lettera a Tamara
  3. Incenso e una vecchia chiave

Dopo aver esaminato tutti gli indizi disponibili, segui il profumo del vino fino a quando non troverai un talismano nascosto sotto un'asse del pavimento.

Dopo aver localizzato l'incenso, segui la scia di zafferano nella cantine del castello, dove dietro ad una porta bloccata troverai una stanza segreta nella quale troneggia un altare del Fuoco Eterno. Esamina i carboni e poi leggi una preghiera che, a quanto pare, è stata scritta da Tamara.

Parlare con il barone Modifica

Porta il talismano dal barone e riferiscigli tutto quello che hai scoperto. Risponderà che ha realizzato la bambola trovata nella stanza di Tamara con le sue mani, che durante la notte della scomparsa della moglie e della figlia era ubriaco e che non sa nulla degli evidenti segni di colluttazione presenti nella stanza, e che potrebbe essere stato lui per sbaglio a versare il vino per terra. Quando gli si domanderà del talismano risponderà di non saperne nulla, ma dirá che ci sono ben due persone che potrebbero intendersene: uno Sciamano che vive a Ramonero e una strega a Mezzobosco.

Trovare lo sciamano Modifica

Dirigiti a Ramonero e trova la Capanna dello sciamano nei pressi del villaggio nel punto indicato sulla mappa. Non appena ti avvicinerai alla capanna, troverai alcuni uomini del barone fuori, arrabbiati poichè lo sciamano non è riuscito a curare il loro amico Eldric. Ci sono alcune opzioni per sbarazzarsi di loro:

  • Puoi usare Axii (richiede il livello 2 di Delusione), ricevendo così 35 Tw3 icon xp
  • Geralt può parlare con gli uomini del baroni e consigliare una possibile cura per il loro amico (Nota bene: Se hai ucciso gli uomini del barone alla Taverna del Crocevia, non appena scopriranno che sei un witcher e ti riconosceranno, ti attaccheranno)
  • Puoi provare a corromperli, ma non accetteranno alcun pagamento
  • Puoi ucciderli

Una volta che hai risolto con gli uomini del barone, bussa alla porta della capanna per far iniziare un filmato. Lo sciamano dirà che aveva previsto che il witcher sarebbe arrivato per salvarlo e riconoscerà il talismano che gli stesso ha realizzato per Anna Strenger. Dirà inoltre che è capace di localizzare Anna ma, per farlo, ha bisogno di ritrovare Principessa, la sua capra, per iniziare un rituale. Indovinate chi dovrà andare alla ricerca della capra perduta? Esattamente, Geralt. Questo avvierà un'altra missione chiamata Una Principessa in pericolo.

Nota bene: Se ti rifiuti di andare a cercare la capra scomparsa, riceverai nel diario un obiettivo di "Accettare di andare a cercare la capra...". Apparentemente, non si può evitare questo incarico.

Una volta riportata la capra dallo sciamano, egli inizierà il suo rituale, alla fine del quale informerà Geralt che Anna era incinta e che aveva subito un aborto, a causa dei continui abusi del barone. Il feto morto è stato poi sepolto senza un degno funerale, trasformandosi così in un Botchling. Lo sciamano dirà poi a Geralt che ha due possibili opzioni per risolvere la faccenda:

  1. Rimuovere la maledizione dal botchling seppellendolo davanti all'uscio del castello di famiglia del barone per poi dargli un nome, seguendo le parole del rituale elfico di Aymm Rhoin.
  2. Trovare e uccidere il botchling, per poi portare il suo sangue allo sciamano, che sarà in grado di compiere un rituale e localizzare Anna e Tamara.

Nota bene: Prima di andartene, assicurati di leggere bene le nuove informazioni nel bestiario relative ai botchling.

Tornare dal barone Modifica

File:Burning stables.PNG
Ritorna a Nido del Corvo per riferire tutto al barone. Non appena Geralt si avvicina al castello però, noterà che è in fiamme. Quando ti avvicinerai all'area dell'incendio, gli uomini del barone diranno al witcher che i cavalli e lo stalliere (Oswin) sono intrappolati nelle stalle.

Nota bene: Salvare o non salvare lo stalliere e i cavalli non altereranno in alcun modo la trama del gioco. Se scegli di salvarli comunque, sarai ricompensato più tardi con 20 Oren3

Se desideri salvare lo stalliere e i cavalli, faresti meglio a sbrigarti! Corri verso le stalle e sali sulla scala all'esterno per raggiungere il fienile. Tieniti quindi pronto a usare Aard per rimuovere i detriti incandescenti che ti bloccano la strada. Scendi la scala che porta nelle stalle per trovare lo stalliere terrorizzato e i cavalli. Dirigiti verso la porta principale delle stalle e aprila per salvare lo stalliere e i cavalli; ma sbrigati! L'ossigeno scarseggia!

Quando ti ricongiungerai con il barone, Geralt dovrà difendersi dai pugni del lord, come sempre ubriaco, il combattimento non sarà affatto difficile. Dopo aver dato una lezione al barone, Geralt apprenderà finalmente la veritá dietro l'aborto della moglie, i suoi costanti abusi domestici, i suoi problemi nel controllare la rabbia e la sua dipendenza dall'alcool.

Il barone dirà poi che è stato lui a seppellire il feto morto di Anna, facendolo trasformare così in un botchling. Quando riferirai al barone i due modi possibili per sbarazzarsi del botchling, egli preferirà di spezzare la meledizione, pregando Geralt di non ucciderlo. A questo punto, puoi decidere se dirigerti immediatamente sulla tomba del botchling per andare avanti nella missione, oppure fermarti per un attimo oer esplorare il Velen e portare a termine qualche missione secondaria.

Quando deciderai di procedere, i due aspetteranno la mezzanotte, poi il barone condurrà Geralt nel posto in cui ha seppellito il feto. La tomba è però vuota e il botchling farà la sua comparsa. Ti troverai quindi davanti ad una scelta a tempo nella quale dovrai scegliere se uccidere il botchling oppure spezzare la maledizione e trasformarlo così in un Lubberkin.

Nota bene: Questa scelta determinerà il modo in cui proseguirai la missione, ma non avrà alcun impatto sulla trama. Ti consigliamo ad ogni modo di scegliere di spezzare la maledizione: non solo sarà la via più facile, ma guadagnerai così il rispetto del barone.

Spezzare la maledizione Modifica

File:Disgusted baron.PNG

Se Geralt decide di rompere la maledizione, il barone prenderà il botchling in braccio e il witcher dovrà proteggerlo lungo la via per il castello. Lungo il tragitto infatti, il botchling si agiterà e numerosi wraith ti attaccheranno. Fortunatamente non sono degli avversari tosti, ma dopo essertene occupato assicurati di usare il segno Axii sul botchling, altrimenti sarai presto costretto ad ucciderlo, passando così alla seconda via.

Una volta raggiunto il castello, si avvierà un altro filmato nel quale il barone seppellirà il botchling e la chiamerà Dea. Successivamente, il witcher farà tornare il barone nel suo castello mentre lui aspetterà davanti alla tomba fino a quando il rituale non farà effetto. Dopo un po', un lubberkin emergerà dalla tomba e inizierà a svolazzare in giro, mostrando così a Geralt le tracce di Anna e di Tamara.

Non ti preoccupare se si allontanerà troppo, dal momento che si fermerà ed aspetterà Geralt se quest'ultimo lo perde di vista. La prima fermata del lubberkin è davanti un vecchio affumicatoio. Ispeziona la zona per trovare i seguenti oggetti: vestiti, un braccialetto, un ferro di cavallo. È evidente che Anna e Tamara si sono fermate qui per cambiarsi.

Una volta ispezionata l'area, il lubberkin ti condurrà alla prossima zona: un ponte di legno sul quale è riverso il cadavere di un cavallo decapitato, quello di Anna. Ispeziona il corpo e analizza i seguenti indizi: ossa, la sella, le costole, la testa, e un ferro di cavallo mancante (quello trovato all'affumicatoio). Geralt giunge alla conclusione che la cosa che ha fatto questo deve avere una forza sovrumana, non si tratta assolutamente di un uomo.

Nota bene: Il cadavere del cavallo sarà presente sulla scena anche se non hai ancora iniziato questa missione, ma non sarai comunque in grado di esaminarlo, a meno che tu non abbia deciso di spezzare la maledizione.

Il lubberkin guiderà quindi Geralt all'ultima zona: una capanna di un pescatore. Entra nella capanna e parla con le persone che vi abitano. Voytek, il padrone di casa, racconterà a Geralt di come Anna venne trascinata via da una bestia, che la attaccò durante il viaggio. Per quanto riguarda Tamara, Voytek dirà che è riuscita a fuggire alla bestie e che adesso è sana e salva ad Oxenfurt.

Nota bene: Entrambe le vie ti porteranno a visitare questa zona.

Uccidere il Botchling Modifica

Questa via si attiva sia se Geralt decide di uccidere il botchling, sia se il witcher impiegherà troppo tempo a calmarlo quando è nelle mani del barone; quest'ultima opzione è però alquanto improbabile, dal momento che Geralt avrà tempo in abbondanza per usare il segno Axii.

Consiglio: Il botchling è molto vulnerabile all'Unguento anti-maledetti e al segno Axii. Quando la salute del botchling diminuisce, egli alzerà le spine sulla sua schiena e inizierà a rigenerarsi, se provi a colpirlo quando le punte sono alzate, ti ferirai. Usa il segno Axii per fargli abbassare le spine e far smettere così il processo di rigenerazione.

Una volta ucciso il botchling, il barone non sarà affatto felice con Geralt e lo accuserà di aver ucciso sua figlia. Geralt raccoglierà poi il sangue del botchling e lo porterá dallo sciamano, sperando che il rituale funzioni.

Incontrare lo sciamano Modifica

Torna dallo sciamano e consegnagli tutti gli imgredienti necessari per svolgere il rituale. Quando sei pronto, segulo attraverso i boschi e tieniti pronto a difenderlo da alcuni lupi. Egli condurrà poi Geralt in un luogo conosciuto come la Radura del Lupo, dove il rituale si svolgerà. Una volta giunti nel punto prestabilito, lo sciamano ti spiegherà brevemente come il rituale si svolgerà.
Tw3 family matters pellar ritual

Quando sei pronto ad iniziare il rituale, dovrai accendere tre bracieri ed aspettare la mezzanotte. Assicurati prima che Geralt abbia la salute al completo, dal momento che dovrai affrontare numerosi wraith tra poco; se hai nel tuo inventario un unguento anti-spettri, questo è il momento giusto di utilizzarlo. Durante il rituale, almeno tre volte i bracieri si spegneranno, e lo scudo magico che protegge l'altare scomparirà, costringendoti così a difenderti dai wraith. Per evitare ciò dovrai riaccendere i bracieri.

Consiglio: Posizionati sempre vicino ai bracieri in modo da poterli sempre riaccendere velocemente. Usa anche il segno Igni solo come un'ingerazione, non a scopo offensivo. In questo modo non consumerai stamina che potrebbe esserti poù utile in combattimento.

Dopo aver completato il rituale, chiedi allo sciamano cosa ha visto nella sua visione. Egli dirà quindi di recarsi da un pescatore locale chiamato Voytek, sospettato di aver ospitato le due donne in fuga. Puoi ora scegliere se scortate lo sciamano fino alla sua capanna o farlo andare da solo. Se Geralt lo aiuta a tornare a casa, verrà ricompensato con 100Tw3 icon xp. Adesso non ti resta che dirigerti alla Capanna di Voytek per chiedere informazioni su Anna e Tamara.

Nota bene: Entrambe le vie ti porteranno a visitare questa zona.

Parlare con il barone Modifica

Ritorna quindi a Nido del Corvo e riferisci al barone cosa hai scoperto, oppure dirigiti a Oxenfurt per incontrare immediatamente Tamara.

Note: Se parli con il barone prima di andare a trovare Tamara, egli di raggiungerà e di darà una bambola, pregandoti di consegnarla a sua figlia. Inoltre, sarà per te più facile entrare ad Oxenfurt, grazie ad un lasciapassare del barone. Se decidi di andare a trovare Tamara prima della missione Ritorno alla Palute del Gobbo, i dialoghi saranno diversi, ma non cambieranno la trama.

Se hai già completato la missione dhiamata Una Montagna di Topi, lo sciamano ti parlerà per offrirti una missione secondaria chiamata La Veglia del Progenitore. Successivamente, se prima hai salvato lo stalliere, ti fermerà a Nido del Corvo per offrirti del denaro come segno della sua gratitudine.

Quando ti recherai nel cortile del castello, il Sergente Ardal ti fermerà e ti chiederà che cosa era successo la sera prima, ma Geralt non risponderà. Parla quindi con il barone nel suo ufficio, dove ti fornirà altre informazioni su Ciri, dando così inizio alla missione La corsa. Successivamente, se Geralt non è ancora andato a trovare Tamara, verrà incaricato dal barone di farlo, così da ricevere poi altre informazioni su Ciri.

Trovare Tamara ad Oxenfurt Modifica

Dirigiti quindi ad Oxenfurt e parla con Tamara. Se Geralt parla con il barone prima di mettersi in viaggio, egli darà al witcher un Salvacondotto, che aiuterà Geralt a superare il blocco dell'esercito redaniano sul Pontar. Senza quest lettera, Geralt sarà costretto ad attraversare il fiume a nuoto.
File:Meeting witch hunters.PNG
Una volta in città, segui le indicazioni sulla minimappa per trovare la casa in cui Tamara si sta nascondendo e parlale. Spiegherà a Geralt di più sulle innumerevoli ragioni per cui ha abbandonato suo padre. Dirà inoltre che non ha la minima intenzione di tornare indietro e che grazie ai suoi contatti col Fuoco Eterno e con i Cacciatori di streghe, organizzerà una spedizione alla Palude del Gobbo per andare a salvare sua madre. Successivamente, un cacciatore di streghe di nome Graden interromperà la conversazione e si allontanerà dalla casa con Tamara.

Parlare con il barone Modifica

Ritorna per l'ultima volta a Nido del Corvo. Il barone sarà deluso per il fatto che il witcher non è riuscito a riportare Tamara a casa e gli ordinerà quindi di rintracciare almeno sua moglie. Non si può proseguire fino a quando la missione chiamata Le Signore del Bosco non sarà completata.

Nota bene: Questa sarà l'ultima occasione nella quale Geralt potrà vincere la carta da Gwent del barone. Dopo questo dialogo infatti, il barone non sarà più disponibile per giocare. La sua carta può comunque essere ritirata nel suo ufficio.

Dopo aver completato Le Signore del Bosco, Geralt dovrà ritornare a Nido del Corvo per riferire al barone quanto scoperto su sua moglie Anna. Il barone succesivamente spiegherà il motivo dei continui diverbi fra lui e sua moglie: essendo un soldato infatti, Phillip Strenger si trovava spessissimo lontano da casa. Un giorno, di ritorno dall'ennesima guerra, sorprese sua moglie con il suo amante. In un attacco d'ira, uccise l'amante della moglie e lo diede in pasto ai cani. Anna non lo perdonò mai e un giorno provò perfino ad ucciderlo.

Quando Geralt dirà al barone del patto stretto fra Anna e le Megere, egli deciderà immediatamente di marciare verso la palude per liberare sua moglie. Geralt ovviamente ricorderà al barone che prima deve finire di raccontare la storia di Ciri. Inizierà così la missiine La storia di Ciri: Il rifugio bruciato.

Prima che il witcher se ne vada però, il barone chiede a Geralt se può aiutarlo nella spedizione nella palude. Se Geralt accetta di aiutarlo, si avvierà la missione secondaria Ritorno alla Palude del Gobbo. Prima che i due si mettano in marcia però, un'orribile creatura di nome Uma irromperà nell'ufficio del barone starnazzando in una limgua incomprensibile e senza senzo. Il barone spiegherà al witcher che di quella creatura non si sa assolutamente nulla, ma che la tiene nel castello perchè fa divertire i suoi uomini. Il witcher non sa ancora che quella bizzarra creatura sarà il pezzo del puzzle necessario per trovare Ciri, ma questa è un'altra storia...

Dal diario Modifica

Da aggiungere
Se Geralt trasforma il botchling in lubberkin:
Da aggiungere
Se Geralt uccide il botchling:
Da aggiungere
Da aggiungere

Obiettivi Modifica

  • Segui il barone.
  • Usa i sensi da witcher per esaminare la stanza.
  • Usa i sensi da witcher per individuare la provenienza dell'odore.
  • Parla con il barone di ciò che hai scoperto.
  • Cerca la capanna dello sciamano.
  • Parla con lo sciamano.
  • Leggi il bestiario per sapere di più sui botchling.
  • Parla con il barone.
  • Salva l'uomo e i cavalli intrappolati nella stalla in fiamme. (opzionale)
    • Apri il cancello principale verso le stalle.
  • Sconfiggi il barone in un incontro.
  • Chiedi al barone di mostrarti dove ha seppellito sua figlia.
  • Segui il barone.
  • Se Geralt uccide il botchling:
    • Uccidi il botchling.
    • Proteggi il barone dai wraith.
    • Parla con lo sciamano.
    • Segui lo sciamano.
    • Preparati per il rituale e accendi i bracieri. 0/3
    • Riaccendi il fuoco dei bracieri. 0/3
    • Trova la capanna del pescatore Voytel.
  • Se Geralt trasforma il botchling in un lubberkin:
    • Segui il barone all'entrata del castello.
    • Proteggi il barone dai wraith.
    • Usa il segno Axii per calmare il botchling.
    • Evoca il lubberkin dove è sepolto il botchling.
    • Segui il lubberkin.
    • Usa i sensi da witcher per ispezionare la zona intorno all'affumicatoio.
    • Segui il lubberkin.
    • Esamina il cavallo morto.
    • Segui il lubberkin.
  • Dai un'occhiata alla capanna del pescatore.
  • Parla con il barone della sua famiglia.
  • Cerca Tamara, la figlia del barone, a Oxenfurt.
  • Parla con il barone di Tamara.
  • Esamina le tracce rimaste nel Velen e trova la moglie del barone.
  • Rieferisci al barone quello che hai scoperto su Tamara.

Bug Modifica

Glitched botchling
  • Se si sceglie la via del lubberkin, quando si incintrano i wraith lungo la via per il castello, se si salta il filmato dopo verrai accidentalmente teletrasportato sul luogo della sepoltura e si avvierà un combattimento con il botchling.
  • Alcune volte, dopo aver completato la missione, si può trovare un botchling in nello stesso luogo in cui Geralt e il barone lo hanno trovato durante la missione. Non si può interagire con il botchling e quest'ultimo non ha molte ragioni di esistere se non appunto a causa di un bug.

Note Modifica

  • Dentro lo studio del barone, puoi trovare una lettera chiamata: Richieste di Nilfgaard, nella quale è illustrato chiaramente il patto intrapreso dal barone con i nilfgaardiani
  • Nel giardino di Nido del Corvo, puoi trovare una fila di uomini del barone in attesa di usare il gabinetto. Se interagisci con il più vicino ti verrà detto che un certo Eldric lo sta occupando da tutto il giorno. Si tratta probabilmente dello stesso Eldric per il quale gli uomini del barone erano andati a reclamare dallo sciamano per il rimedio che gli aveva dato.


Galleria Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.