FANDOM


Anna Henrietta era la duchessa di Toussaint, amata da tutta la popolazione. Salì al potere alla morte del marito Rajmund, due anni prima che Geralt e i suoi amici arrivassero nel regno.

La duchessa era innamorata e ricambiata dal bardo Dandelion, che si riferiva a lei chiamandola "la sua piccola donnola". Circa sette anni prima dell'arrivo di Geralt, mentre Rajmund si trovava a Cintra, Dandelion fece innamorare di sè la duchessa e i due si incontrarono segretamente per due mesi. Quando la gente lo scoprì, Rajmund apprese della loro relazione e tentò di uccidere Dandelion, con l'intenzione di strappargli il cuore, di arrostirglielo e di costringere la duchessa a mangiarlo. Dandelion fu così costretto a lasciare Touissant. Fortunatamente per lui, Rajmund morì poco dopo per apoplessia. Quando apprese la notizia mentre era in viaggio con il witcher, il bardo decise di tornare da lei.

Dopo il ritorno del bardo le cose andarono bene per un po' di tempo, con la duchessa e Dandelion impegnati nella loro torbida relazione. Tuttavia il menestrello, fedele alla propria natura, non riuscì a trattenersi dal posare il proprio sguardo su altre donne. Il bardo, infatti, venne scoperto fra le braccia della baronessa Nique e condannato a morte da Anna. La baronessa, tuttavia, addolcita, alla fine ritirò la propria sentenza e si limitò ad esiliare Dandelion dal suo ducato per sempre.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.