FANDOM


Vedi anche:

Il basilisco è un ornitosauro che terrorizza gli esseri umani e che si dice possa pietrificare le proprie vittime con il suo sguardo.

NoteModifica

The Witcher Modifica

Dal diario Modifica

"La gente chiama i basilischi i re di Zerrikania e spesso li scambiano per le cockatrici. Dicono che le bestie detestano tutte le cose viventi e il loro respiro è velonoso e il loro sguardo può tramutare in pietra. Il fatto che i witcher spesso incontrano i balischi nei sotterranei e nelle caverne contraddice le leggende e suggerisce che queste creature si possono riprodurre sotto ogni condizione come moltri altri mostri simili. Nelle fiabe il solo modo certo di uccidere un basilisco è tenere uno specchio davanti al suo sguardo. I witcher replicano che è meglio spaccare lo specchio sulla loro testa."

Luoghi Modifica

Fonti Modifica

  • Ornitosauri
  • Nel Capitolo III, GEralt ha la possibilità di parlare con una Cittadina alla locanda Nuova Narakort. Le puoi riconoscere dai capelli biondi e dall'abito giallo e verde che indossa. Dice di essere nell'umore di raccontargli alcune storie ma ha la gola secca. A seconda del suo umore, richiede un "boccale di birra" o di latte. Racconterà a Geralt dei basilisco, della Viverna e delle Archeospore.

NotaModifica

  • Il basilisco è una creatura mitologica e leggendaria. Il suo nome deriva dal greco basiliskos che significa piccolo re, siccome è citato come il "re dei serpenti".