Witcher Wiki
Advertisement
Witcher Wiki
Netflix

Cahir è un cavaliere dell'Impero di Nilfgaard alla ricerca della principessa Ciri.

Biografia[]

Stagione 1[]

Massacro di Cintra[]

Cahir guida l'esercito nilfgaardiano nella battaglia contro la regina Calanthe, re Eist e l'esercito di Cintra in un campo appena fuori dalla capitale. L'esercito di Cintra viene decimato poiché nessuno sapeva che i maghi nilfgaardiani avevano spazzato via i rinforzi provenienti da Skellige. Cahir scocca una freccia che trafigge l'occhio di Eist, uccidendolo all'istante, costringendo la regina Calanthe e i soldati rimasti a ritirarsi.

L'esercito nilfgaardiano si dirige allora verso la città di Cintra e iniziano a massacrare tutti all'interno delle mura della città mentre Cahir cerca la principessa, individuandola subito appena esce fuori dal castello scortata. Mentre Ciri e Sir Lazlo provano a fuggire da Cahir, quest'ultimo scocca una freccia contro il cavaliere cintriano. Il corpo morto di quest'ultimo trascina anche Ciri giù da cavallo.

Dopo aver raggiunto Ciri, Cahir la cattura e fugge con a cavallo da Cintra in fiamme. Tuttavia, vedendo la sua città distrutta, Ciri urla rilasciando un potente impulso magico che spaventa il cavallo di Cahir, facendoli cadere a terra. Cahir cerca di riprendere Ciri ma la principessa urla più volte, le sue grida sempre più potenti. A causa dell'impulso un vicino monolite di pietra crolla spaccando il terreno e creando un abisso tra i due, permettendo a Ciri di fuggire.[2]

Ricercando la principessa Ciri[]

Cahir e i suoi uomini invadono un campo profughi di Cintra nelle ultime ore della notte, massacrando tutti sul loro cammino, alla ricerca di Ciri che riesce a fuggire senza essere vista.[3]

Conquistando Cintra[]

Cahir e Fringilla ritrovano il corpo di Calanthe.

Dopo aver conquistato Cintra, Cahir e Fringilla cercano il corpo della regina Calanthe. La trovano a terra, sepolta sotto la neve. Uno dei compagni di Fringilla taglia un pezzo del braccio di Calanthe e mangia la sua carne. Fringilla quindi la sventra ed è allora in grado di determinare che Ciri è nella foresta di Brokilon. Uno dei suoi uomini suggerisce di inviare dei soldati per prendere Ciri; tuttavia, Cahir sa che gli eserciti non sono la strada per la foresta di Brokilon.[4]

Riprendendo Ciri da Brokilon[]

Cahir cerca l'aiuto di un doppler per recuperare Ciri nella foresta di Brokilon. Cahir lo porta da Saccoditopo, che hanno catturato. Il cavaliere ordina allora al doppler di assumere il suo aspetto. Cahir libera Saccoditopo in modo che il doppler possa trasformarsi in lui prima di ucciderlo con una pugnalata. Dopo averlo ucciso, Cahir chiede che Ciri gli venga portata viva.[5]

Catturando Ciri[]

Fringilla cura le ferite di Cahir.

Cahir cattura Ciri nel bosco mentre fugge dall'Adonis. Dopo averla legata a un albero le dice che se ci fosse stato un altro modo per prenderla, lo avrebbe fatto. Tutto quello che aveva sempre voluto era aiutarla a compiere il suo destino. La Fiamma Bianca li aveva riuniti. Lei è la chiave di tutto. Mentre Cahir si reca a prendere qualcosa da mangiare, viene affrontato dall'Adonis che assume il suo aspetto. Ne segue una rissa in cui Cahir viene pugnalato nel processo, permettendo all'Adonis di fuggire.

Cahir uccide allora tutti coloro che si trovano nella taverna per assicurarsi che non siano doppler. Mentre Fringilla gli pulisce la ferita, gli dice che potevano mandare più soldati a cercare la ragazza. Fringilla ricordò a Cahir che fu lui a insorgere contro l'Usurpatore e a liberare il popolo dalle catene. Ha visto la Fiamma Bianca strisciare su di lui e ungerlo. Ciri potrebbe pure essere la chiave, ma senza Cahir non funzionerebbe. Fringilla dichiara che troveranno la ragazza e diffonderanno la supremazia della Fiamma Bianca in tutti i regni.[6]

Battaglia di Colle Sodden[]

Dopo aver scoperto che la Confraternita sta fortificando il mastio, Fringilla fa rapporto a Cahir per avvisarlo del loro arrivo. Il maresciallo di campo raccomanda loro di ritirarsi, ma Fringilla desidera andare avanti con il piano. Questa è la loro occasione per onorare la Fiamma Bianca. Cahir si rifiuta di perdere la principessa Cirilla e ordina a Fringilla di mettere alla prova le difese della Confraternita.

Cahir e Vilgefortz combattono.

Fringilla e Cahir osservano dalla cima della collina mentre i loro uomini vengono fatti fuori dalla confraternita. Sono costretti a spostarsi sull'altro fronte. Vilgefortz raggiunge la destinazione di Cahir, uccidendo una mezza dozzina di soldati prima di arrivare al cavaliere Durante il combattimento, Vilgefortz viene disarmato più volte, ogni volta usando la magia per riprendere la spada, nonostante gli avvertimenti di Yennefer di riservare il suo caos. Il mago viene sconfitto da Cahir e, con il suo caos esaurito, il nilfgaardiano lo butta giù dal colle. Vilgefortz rotola giù per la collina e sbatte la testa su un ceppo d'albero.

Molto più tardi nella battaglia, Cahir osservò da lontano il suo esercito andare in fiamme; bruciato in cenere da Yennefer di Vengerberg.[7]

Stagione 2[]

Prigioniero di guerra[]

Cahir fu preso e tenuto prigioniero ad Aretuza dalla Confraternita, dove fu torturato da Tissaia non solo per cercare risposte ma per punirlo per la morte di Yennefer, sebbene lui rimase forte, insistendo sul fatto che la Fiamma Bianca li avrebbe purificati tutti. Tissaia chiese che rivelasse ciò che Nilfgaard voleva, ma quando si è rifiutato di parlare, lei lo ha torturato fino al punto di urlare.[8]

Mentre era seduto nella sua cella, Cahir ha avuto una breve interazione con Yennefer, che non era morta, fatta solo prigioniera, per poi fuggire. Gli disse che non avrebbe incontrato la sua fine per mano loro, poiché la morte doveva servire a uno scopo, e la sua non sarebbe servita a nessuno. Fringilla raccontò a Cahir di Yennefer, di come la invidiava durante i loro giorni da compagne di scuola.

La sera seguente, Yennefer e Cahir camminarono fianco a fianco alla sua esecuzione. Ha spiegato che la sua morte ora serviva a uno scopo, sarebbe stata la sua assoluzione. Doveva giustiziarlo come prova che non era stata trasformata dal nemico. Tuttavia, quando arrivò il momento di tagliare la testa di Cahir, lei invece tagliò le sue catene e lo aiutò a fuggire a cavallo.[9]

In fuga a Oxenfurt con Yennefer[]

Ritornando a Cintra[]

Cahir si svegliò da un incubo sulla barca proprio mentre stavano arrivando a Cintra. Cahir cercò di saltare la fila per Xin'trea, ma Gage e Filavandrel bloccarono il suo ingresso e lo informarono che doveva prima dichiararsi, ma poi Fringilla si unì a loro e accolse Cahir a casa.[10]

Cahir capì che Fringilla era costretta a prendere una decisione difficile in quei momenti, allineandosi con gli elfi, ma la conosceva abbastanza bene da capire che non aveva abbandonato la missione affidata loro dalla Fiamma Bianca. E ora era tempo che tornassero al motivo per cui avevano preso Cintra in primo luogo, che era Ciri, che era stata vista l'ultima volta a Sodden.

Da completare.

Sottomettendosi a Fringilla[]

Imprigionato dalla Fiamma Bianca[]

Riferimenti[]

  1. Wikipedia - The Witcher (serie televisiva)
  2. Stagione 1, Episodio 01: L'Inizio della Fine
  3. Stagione 1, Episodio 02: Quattro Marchi
  4. Stagione 1, Episodio 04: Banchetti, Bastardi e Sepolture
  5. Stagione 1, Episodio 05: Desideri Incontenibili
  6. Stagione 1, Episodio 06: Specie Rara
  7. Stagione 1, Episodio 08: Molto di Più
  8. Stagione 2, Episodio 01: Un Briciolo di Verità
  9. Stagione 2, Episodio 03: Ciò Che è Perso
  10. Stagione 2, Episodio 05: Invertire La Rotta
Advertisement