FANDOM


I Draghi verdi sono la razza più piccola di draghi, con le dimonsioni simili a quelle di un cavallo. Il loro nome è alquanto inesatto, dato che il colore della pelle può andare dal verdolino al grigio. Si dice che abitino nelle zone aride e rocciose. Le loro armi sono le zanne, gli artigli e il fuoco. Da notare che non tutti i draghi sputano fuoco: possono anche sputare vapore o acido.

Myrgtabrakke è un drago verde. Compare nel racconto "Il limite del possibile", della raccolta La Spada del Destino, di Andrzej Sapkowski.

In Wiedźmin: Gra Wyobraźni (The Witcher: Un gioco d'immaginazione) Modifica

Nel gioco di ruolo, i draghi verdi sono una rara varietà di dragoni che si trovano nelle zone aride e rocciose, o nei deserti di pietra. Il loro colore ricorda i draghi neri, ma sono più piccoli. Queste creature non sputano fuoco o altro, combattendo con "armi convenzionali". Possono raggiungere la lunghezza di 5 metri.

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+