Witcher Wiki
Witcher Wiki

L'ekimmuh è un tipo di vampiro inferiore (come i fleder). Contrariamente ad altri vampiri, gli ekimmuh tendono ad essere voraci e animaleschi.

The Witcher 3: Wild Hunt[]

Template:Infoboxbestiario3

Template:Diario3[]

Bah, non c'è niente da temere. Gli ekimmuh... Ah, sono poco più che pipistrelli troppo cresciuti.
- Ultime parole di una guardia cittadina, nome ignoto

Come gli altri vampiri, gli ekimmuh non sono umani non morti, nonostante le chiacchiere di villaggio sostengano il contrario. Sono invece dei mostri post-Congiunzione che non provano particolare avversione verso l'aglio, l'acqua santa o i simboli religiosi.

Contrariamente alla loro descrizione nelle ballate e nelle leggende, non sono affatto gli incantevoli aristocratici pallidi con affascinante accento orientale, anche se, similmente ai katakan e ai nekurat, hanno una forte somiglianza a grossi pipistrelli. Inoltre, non succhiano il sangue dal collo delle vergini con un delicato morso simile a un bacio... Le fanno a pezzi con lunghi artigli affilati e leccano il sangue dal terreno circostante.
Gli ekimmuh sono insolitamente crudeli e incredibilmente veloci. Sono in grado di sferrare rapide sequenze di colpi e di sfondare persino le migliori armature di Mahakam. Si consiglia di affrontarli con una spada d'argento, ricordando che possono rigenerarsi nel tempo. Non bisognerebbe mai cercare di sfiancarli o, che gli dèi ci salvino, aspettare che muoiano per dissanguamento. Invece, è meglio abbatterli il più velocemente possibile e bruciarne il cadavere, riducendolo in cenere da spargere ai quattro venti.

Missioni associate[]