FANDOM


Riga 52: Riga 52:
 
[[fr:Malheur aux vaincus]]
 
[[fr:Malheur aux vaincus]]
 
[[en:Woe to the Vanquished]]
 
[[en:Woe to the Vanquished]]
  +
[[de:Wehe den Besiegten]]
 
[[Categoria:The Witcher 2 missioni]]
 
[[Categoria:The Witcher 2 missioni]]
 
[[Categoria:The Witcher 2 Prologo]]
 
[[Categoria:The Witcher 2 Prologo]]

Revisione delle 20:12, apr 11, 2012

Guai ai vinti è una missione secondaria di The Witcher 2: Assassins of Kings. Geralt riceve questa missione, quando esplorando il borgo del castello dei La Valette, assiste ad una scena in cui una donna del popolo viene massacrata dalle guardie.

Guida

Tw2 map lavalettecastle2

Dopo aver assistito all'uccisione della donna (3), Geralt ode le voce di altri abitanti minacciati dai soldati di Foltest all'interno della casa. Per dissuaderli a lasciar stare i villici, si possono intimidire, persuadere, oppure charmare i soldati usando Ammaliamento Axii. In un modo o nell'altri questi lasceranno in pace le vittime che ringraziano Geralt. Puoi anche tentare di ottenere una ricompensa usando nuovamente Axii sui contadini. Se fallisci nel persuadere le guardie, questi uccideranno i contadini.

Qualche casa più avanti, Geralt incontra un altro gruppo di uomini che ha rinchiuso dei cittadini (4) e si appresta a dar fuoco alle loro case. Questa volta la persuasione non basta e Geralt è costretto ad incrociare le spade con il capitano. Il combattimento non dovrebbe essere troppo complicato. Puoi usare Quen per schermarti dai colpi più duri, oppure Yrden per immobilizzare il nemico e poi colpirlo. In ogni caso, sul punto di morte, il soldato implorerà pietà. Dopodiché, entra nella casa dove senti le grida dei cittadini intrappolati e liberali. Questi ti saranno riconoscenti, puoi decidere di intascare la ricompensa o rifiutarla. Se la rifiuti ottieni 100 PE. Accettandola ne ottieni solo 75 PE.

  1. - Cancello del Monastero
  2. - Primo gruppo di civili e accesso al tunnel per le fogne
  3. - Donna massacrata e secondo gruppo di civili
  4. - Terzo di gruppo di civili rinchiusi in una casa
  5. - Pozzo, accesso alle fogne del castello
  6. - Uscita delle fogne
  7. - Meccanismo di apertura del cancello
  8. - Cortile
  9. - Monastero
  10. - Solario

Dal diario

La facile vittoria aveva reso sfacciati i soldati di Foltest, che avevano iniziato a terrorizzare impunemente gli abitanti della corte del castello. Geralt assistette a questi tormenti con crescente disgusto.
L'uccisione di una donna mentre cercava di fuggire dai soldati si dimostrò la goccia che fece traboccare il vaso, spingendo Geralt a intervenire. In passato, il witcher si era spesso schierato dalla parte degli oppressi, e questa volta non fu diverso: Geralt entrò nella casa occupata dai soldati di Foltest.
Se Geralt riesce a persuadere\intimidire i soldati
Il witcher riuscì a calmare i soldati violenti, e sembrava che il massacro fosse stato scongiurato... Ma Geralt scoprì che i soldati stavano radunando gli abitanti del castello in una catapecchia. Il genocidio era nell'aria.
L'istinto di Geralt si rivelò corretto: avidi di bottino e di sangue, i soldati intendevano appiccare fuoco alla casa in cui avevano imprigionato gli abitanti. I sudditi dei La Valette erano in pericolo, e solo il witcher poteva salvarli. Così, il nostro eroe si avvicinò al comandante dell'unità e intraprese delle aggressive negoziazioni...
Se Geralt non riesce a salvare il secondo gruppo di cittadini
Tuttavia, Foltest non era un uomo paziente, e così Geralt dovette concentrarsi sugli ordini del re. Non ebbe il tempo di intervenire a favore dei cittadini, e non seppe mai cosa ne fu di loro.
Se Geralt decide di aiutare i cittadini intrappolati
Le negoziazioni s'infiammarono al punto che vennero impiegate le spade per rendere più incisive le argomentazioni. Geralt sapeva bene che, se fosse riuscito a sconfiggere in duello il comandante temeriano, i suoi uomini non avrebbero ucciso i cittadini.
Se Geralt rifiuta la ricompensa
Il witcher liberò i cittadini intrappolati in una delle case e, essendo un vero eroe, rifiutò qualsiasi ricompensa. Grazie a queste gesta così impetuose, Geralt è sempre una vera fonte d'ispirazione per la stesura di ballate confortanti.
Se Geralt accetta la ricompensa
Il witcher liberò i cittadini intrappolati in una delle case e, com'era sua usanza, richiese una ricompensa per le sue gesta. Per i sudditi dei La Valette liberati, nessun prezzo era eccessivo, poiché erano appena sfuggiti a una minaccia mortale.
Significativi dettagli della trama finiscono qui.

Video

thumb|500px|left|Missioni "Verso il Tempio" e "Guai ai vinti"

Note

  • Questa missione fallisce nel caso non riesce a salvare anche uno solo dei due gruppi di cittadini minacciati. Potresti mancare la casa in cui si trova il gruppo intrappolato, dopo che hai ucciso il comandante. Puoi riconoscerla per il mucchio di mobili e oggeti vari ammonticchiati dai soldati.
  • Se rifiuta la ricompensa offerta, più avanti, nel Capitolo I, incontri una delle famiglie che hai salvato a Flotsam e che ti ringrazierà per ciò che hai fatto, offrendoti del denaro.
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.