FANDOM


Chrzest ognia 2

Seconda edizione polacca

Il Battesimo del Fuoco (Polacco:Chrzest Ognia), di Andrzej Sapkowski, è uscito in Polonia nel 1996. E' il quinto libro della Serie Witcher e il terzo romanzo della saga.

Sinossi Modifica

Geralt si rifugia nelle foreste di Brokilon, dopo lo scontro a Thanedd, ma deve subito ripartire e continuare il viaggio. A Brokilon incontra una giovane che lo segue lungo la strada che lo porterà a Nilfgaard. Ma Ciri, che non è più con lui, ha trovato qualcun'altro altrove che finalmente le è amichevole. Il witcher, in compagnia di Ranucolo e la sua nuova amica di Brokilon, iniziano un lungo e periglioso viaggio, incontrando molti personaggi e scoprendo infine la verità circa il misterioso "Cavaliere Nero" che è apparso nei sogni di Ciri. Uno dei nuovi amici che incontra nel suo cammino, si rivela essere un personaggio davvero interessante...

A Brokilon, Geralt conosce Milva, una cacciatrice molto abile con l'arco. Dopo averle affidato l'onere di fungere da spia al fine di ottenere informazioni che gli rivelino dove sono Ciri e Yennefer, Geralt decide di ripartire alla volta di Nilfgaard, accompagnato dalla stessa Milva e da Ranucolo. Il viaggio non è facile, la guerra sta incalza e ogni città si trova in subbuglio. Lungo la strada incontrano un gruppo di nani capeggiati da Zoltan Chivay. Sembra che entrambi stiano andando nella stessa direzione, così i nani si uniscono al gruppo di Geralt. Il destino aggiunge loro un altro compagno di viaggio, Cahir, il misterioso "Cavaliere Nero" che compariva nei sogni di Ciri. Dopo essere stato catturato dagli Scoiat'ael per conto dell'Imperatore Emyr, che lo vuole sul patibolo per aver fallito nuovamente nel consegnargli Ciri, Cahir viene casualmente liberato da Geralt e il suo gruppo durante un fortuito incontro nel bosco. Conoscendo l'identità del cavaliere, Geralt lo caccia, ma il giovane decide comunque di seguire, da lontano, il gruppo di viaggiatori. Infine, durante una delle numerose soste della compagnia, al gruppo si unisce anche Regis, un vampiro - che è uno dei più cari amici del nostro cacciatore di mostri. A seguito di una feroce battaglia che scoppiata fra la fanteria Nilfgaardiana e l'esercito Temeriano in una accampamento di profughi in cui i nostri si erano rifugiati, il gruppo si sfalda. Geralt e Ranuncolo vengono catturati dai soldati Temeriani, ma abilmente liberati da Regis, che intanto si era ritrovato con Milva e Cahir. Dei nani capeggiati da Zoltan non c'è più traccia. Geralt in questo frangente si dimostra ben poco accondiscendente sia con Regis, a cui intima di sparire e non farsi più vedere, essendo un vampiro superiore a cui per mestiere dovrebbe dare la caccia, sia con Cahir, il quale ha più volte ignorato i suoi avvertimenti. Ma Cahir nasconde un segreto che lo accomuna a Geralt: entrambi vogliono salvare Ciri.

Nel frattempo, Ciri ha trovato la sua strada nel Deserto di Korath, dove è stata teletrasportata dal portale della Torre dei Gabbiani, andata distrutta dirante il colpo di Thanedd. Infine, si unisce ad un gruppo di giovani ribelli che si fanno chiamare i "Ratti". Ciri decide di cambiarsi il nome e si fa chiamare Falka. Diviene un membro della banda con la quale impara per la prima volta a uccidere. L'omicidio diventerà poi una specie di ossessione per la giovane principessa.

PersonaggiModifica

Significativi dettagli della trama finiscono qui.

Copertine delle varie edizioni Modifica

"Ops, sembra che manchi qualcosa..."
Questo articolo é incompleto. Puoi aiutare la wiki espandendolo.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.