Kovir e Poviss
The_Witcher_Lore_ITA-_Regni_Settentrionali_-_La_Storia_di_Kovir_&_Poviss

The Witcher Lore ITA- Regni Settentrionali - La Storia di Kovir & Poviss

Il reame di Kovir e Poviss è uno dei Regni Settentrionali situato sul Golfo di Praxeda. Nel mondo conosciuto è un grande esportatore di minerali, mercato da cui trae grande profitto. È governato da re Esterad della Casata di Thyssen, che mantenne la neutralità durante le Guerre Settentrionali.

Per molti anni, il regno fu oggetto di scherno da parte delle vicine nazioni per la sua presunta arretratezza. Tuttavia esse dovettero ricredersi poichè Kovir aveva costruito una nazione da non sottovalutare accogliendo i numerosi studiosi scontenti, soldati e uomini d'affari che cercavano una nuova e migliore vita al nord.

Anche grazie ai suoi rilievi montuosi, la regione è ricca di miniere. Kovir e Povis esportano vetro, sale, ferro, argento, nickel, piombo, alluminio, zinco, rame, cromo, titanio, tungsteno e platino. Costituisce, inoltre, il 75% della produzione mondiale di ferro, kriobelite e dimeritium e l'80% di oro.

Araldica[modifica | modifica sorgente]

Vecchio stemma di Kovir e Poviss Stemma di Kovir e Poviss Kovir e Poviss, variante

Gli stemmi qui sopra sono stati disegnati dal nostro esperto di araldica Witcher Mboro.

Sovrani[modifica | modifica sorgente]

Regioni[modifica | modifica sorgente]

Città e fortezze[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.