Una manticora in un'illustrazione di Wiedźmin: Gra Wyobraźni, di Tomasz Łaz

Le Manticore sono bestie gigantesche con il corpo leonino, ali membranose e una coda di scorpione. Il witcher Geralt di Rivia ne combattè una quando era giovane. Inoltre ne uccise una seconda nel corso della guerra contro Nilfgaard, vicino alla città di Dorian.

Si dice che le manticore usino talvolta il veleno del Bohun Upas.

Cercavo l'annuncio: C'È URGENTE BISOGNO DI UNO STRIGO. E poi di solito c'era un bosco sacro, un sotterraneo, una necropoli o delle rovine, un burrone in una foresta o una grotta piena di ossa e di tanfo di carogna. E qualcosa che viveva con l'unico scopo di uccidere. Per fame, per piacere, spinto da una volontà morbosa, o per altre ragioni. Una manticora, una viverna, un nebbior, una aeshna, un ilyocoris, una chimera, un lesny, un vampiro, un ghoul, un graveir, un lupo mannaro, una kikimora, un wipper. E una danza nelle tenebre e un colpo di spada. E paura e ribrezzo negli occhi di chi poi mi consegnava la ricompensa.
Andrzej Sapkowski, Il Guardiano degli Innocenti


The Witcher[modifica | modifica sorgente]

In The Witcher, Siegfried racconta di come suo padre, Eyck di Denesle, morì combattendo contro uno di questi mostri, quando incontra Geralt nelle Fogne di Vizima.

The Witcher 2: Assassins of Kings[modifica | modifica sorgente]

In The Witcher 2, Geralt rammenta in uno dei suoi ricordi di quando sconfisse una manticora, mentre era sulle tracce della Caccia Selvaggia.

Note[modifica | modifica sorgente]

  • La Manticora è una bestia della mitologia greca, simile alla chimera, con corpo di leone e coda di scorpione o di drago, in grado di scagliare aculei velenosi per paralizzare le prede.
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.