Witcher Wiki
Witcher Wiki
Tw3 achievements bookworm unlocked.png
"Vuoi davvero saperlo?"
Spoiler per libri e/o altri adattamenti a seguire!


Big Quote Left.png
Tutti aspettavano qualcosa. Tutti mi guardavano di sottecchi. E io... io allora... gliel'ho fatta vedere. Ho fatto vedere a tutti di cos'ero capace, tanto da far tremare le mura e svegliare gli orsi nelle tane dei paraggi. E, in un attimo, i pensieri sciocchi sono volati via dalle loro teste. All'improvviso tutti hanno capito chi comandava.
Big Quote Right.png
- Meve, pag. 277 Il Sangue degli Elfi (edizione italiana)


Meve era una regina di Lyria e Rivia ed era nota per la sua saggezza e bellezza. Era anche lontanamente imparentata con re Foltest e la regina Calanthe e mantenne l'amicizia con il primo. Nel 1267 era vedova e aveva due figli, anche se aveva un'opinione piuttosto brutta su di loro.

Quando scoppiò la Seconda Guerra di Nilfgaard e il suo piccolo regno fu conquistato, guidò i guerrieri in molte battaglie indossando la sua iconica armatura bianca. In una di queste battaglie il suo volto fu ferito e rimase con una grossa cicatrice sulla guancia sinistra.

Dopo la guerra con l'Impero di Nilfgaard, è stata uno dei negoziatori del trattato di pace.

Biografia[]

Tw3 book brown.png
Il testo seguente si basa sulla storia canonica dei giochi; ciò vuol dire che potrebbe contraddire le opere di Andrzej Sapkowski.

Nata sotto la Casata dei Corvi, Meve era ancora principessa della Lyria quando sposò Reginald, l'allora re di Rivia rendendola regina sia di Lyria che di Rivia,[6] un potente nonostante piccolo regno situato proprio sotto il regno di Aedirn. Ebbe due figli con il marito (Villem e Anséis), ma purtroppo il re morì nel 1259.[7]

Poiché i suoi figli erano ancora troppo giovani per governare, il consiglio decise di lasciare che Meve governasse, credendo che la vedova in lutto sarebbe stata facilmente controllabile mentre i nemici del regno decisero di attaccarli mentre erano deboli. Invece, entrambi furono sorpresi da un comando energico con Meve che guidava il suo esercito alla vittoria, nonostante ella non avesse avuto un addestramento militare, e decapitò quelli che cercavano di intralciarla. Prima ancora che arrivasse l'inverno, tutti i suoi nemici si arresero.[6]

Fine del contenuto canonico dei giochi.

Seconda Guerra del Nord[]

Angren e la battaglia per il Ponte[]

La fine della guerra e la pace di Cintra[]

Emblemi personali[]

Gwent: The Witcher Card Game[]

Carta gwent di Meve.

Meve è un leader dei Regni del Nord.

Ricompensa tre voci[]

Pergamena 1: la principessa Meve era la vergogna di ogni governante reale. Piuttosto che lavorare a maglia, preferiva arrampicarsi sugli alberi. Invece di esercitarsi con l'arpa, ha combattuto con i suoi fratelli usando spade di legno. E al posto dei romanzi rosa, studiava attentamente le memorie dei generali.

Note[]

  • In The Witcher, i pettegoli nei quartieri dicono: "Ho sentito che la Rivia è governata da una regina saggia e forte. Dicono che una volta era bella, ma è stata ferita durante la guerra. Ora il suo viso è orribilmente sfregiato."
  • In The Witcher 2: Assassins of Kings, Stennis, durante il Capitolo II, dice: "Meve maledice il tuo nome quando lo sente."
  • È menzionata nelle descrizioni dinastiche in cui, quando la sua lontana parente Calanthe stava cercando un marito, abbondavano le voci che ella e Meve avessero una relazione incestuosa in corso. Tuttavia, queste sembravano essere solo voci.

Galleria[]

Riferimenti[]