Gli Halfling o mezzuomini (come vengono chiamati nella versione italiana de "Il fuoco eterno") e nella Lingua Antica Pherian, sono una delle razze non-umane e, nonostante il nome, sono in realtà una razza distinta e non mista come i Mezzelfi.

A differenza degli gnomi e dei nani con cui hanno rapporti migliori, i mezzuomini non hanno alcun dominio tradizionale governato e abitato esclusivamente da loro, ma vivono nei paesi umani deI Regni del Nord, nonostante i pregiudizi, e nell'impero nilfgaardiano.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Tutti i mezzuomini sono paffuti e piuttosto bassi, alti tra due o quattro piedi[4] e i loro grandi piedi sono ricoperti di peli ricci fino agli stinchi. Per questo motivo, di solito, non indossano scarpe.[5] I loro capelli variano dal castano al biondo o addirittura al rosso e si dice che siano ricci come il velluto di montone.[6]

Il loro abbigliamento e solitamente modesto, piacevole e ordinato, a colori vivaci e pastello[7] con il verde pistacchio che sembra essere uno dei loro preferiti.[5][8]

I mezzuomini sono, inoltre, immuni a grande parte della magia, compreso il cosmetico Glamour che, con grande dispiacere delle ragazze hobbit, non ha alcun effetto su alcunché.[9]

Personalità[modifica | modifica sorgente]

In generale, i mezzuomini sono un popolo rustico, pacifico e calmo, più interessato alle comodità di casa che alle avventure e alla guerra. Si occupano principalmente all'agricoltura e come tale sono per lo più agricoltori, allevatori e commercianti.[5] Le loro grandi fattorie, come la Hirundum vicino a Gors Velen a Temeria, spesso forniscono cibo non solo ai mezzuomini locali ma anche all'intera regione circostante.[7] Infatti, la loro passione per il cibo e le bevande è ben nota e la loro cucina include prelibatezze come un'oca arrosto con la salsa di pere.[10]

Sembrerebbe che siano facili prede per i banditi e per i cacciatori di schiavi, ma nulla potrebbe essere più lontano dalla verità. Quando si presenta la necessità, i mezzuomini mostrano la loro eccezionale agilità, incredibile velocità e talento nel lanciare infallibilmente tutti i tipi di missili. Alcuni mezzuomini si unirono alle bande di guerriglia degli Scoia'tael durante la Seconda Guerra del Nord.[11]

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Halfling conosciuti[modifica | modifica sorgente]

Altri halflings[modifica | modifica sorgente]

Coinvolgimento[modifica | modifica sorgente]

Un halfling in un'illustrazione di Bogusław Polch.

The Witcher[modifica | modifica sorgente]

  • Nel videogioco, non viene menzionato nessun halfling, né si fa riferimento a queste creature in altro modo. Tuttavia in vari annunci appesi per il Quartiere del Tempio, si nomina una sartoria di "Biberveldt e figlie". Dainty Biberveldt è uno dei personaggi che Geralt incontra nel corso delle sue avventure narrate in "Il fuoco eterno", racconto della raccolta La Spada del Destino.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Gli Halfling o mezzuomini sono interamente basati sugli Hobbit di J.R.R. Tolkien.
  • In The Witcher 3, una delle battute casuali dette dai mezzuomini è "Non osare chimarmi Bagginson!", un divertente riferimento a Bilbo Baggins, il protagonista de Lo Hobbit di J.R.R. Tolkien.

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.