Witcher Wiki
Advertisement
Witcher Wiki
Tw3 achievements bookworm unlocked.png
"Vuoi davvero saperlo?"
Spoiler per libri e/o altri adattamenti a seguire!


Oberon Muircetach, il "Re degli Ontani", è il re degli Aen Elle e un Aen Saevherne. Era determinato a "riprendersi" ciò che era stato rubato agli Aen Elle da Cregennan di Lod quando prese Lara Dorren, sua figlia. Per questo si fece portare Ciri in modo da farle fare un figlio con lui. Non si comportava in modo violento o brutale, ma era molto determinato nel suo scopo.

Tuttavia morì prima di riuscire nel suo intento, non è chiaro se a causa di un overdose di un afrodisiaco o di una sostanza per aumentare la sua potenza sessuale - poiché egli aveva 650 anni -, fornitogli da Eredin Bréacc Glas, che vedeva se stesso come un migliore sovrano.

Biografia[]

Incontro con Ciri e la morte[]

Dopo che Avallac'h spiegò a Ciri la loro necessità di farle fare un figlio, egli la portò dal re a Tir ná Lia per far sì che si accoppiassero. I due si incontrarono per la prima volta sulla terrazza del palazzo reale, dove Oberon stava soffiando delle bolle di sapone. Nelle sere seguenti Oberon le raccontò dei suoi antenati e del concetto del tempo e del serpente Uroboros. Ogni notte, però, quando egli le chiedeva di spogliarsi, lui la abbandonava sul letto, deludendola e facendola infuriare.

La notte in cui Ciri decise di partire, andò a salutare il re e ma vide che stava morendo seduto su un divano dopo aver bevuto il veleno datogli da Eredin Bréacc Glas. L'elfo si confidò con lei e le disse che aveva paura, e alla fine le chiese se lei stesse veramente al suo fianco, prima di dirle addio. Ciri lasciò scorrere le lacrime sul suo volto, cosciente che le dispiaceva per la morte di Oberon.[2]

The Witcher 3: Wild Hunt[]

Tw3 journal auberon.png

Oberon Muircetach è appare in un sogno di Corinne che mostra il momento poco prima della sua morte. Questa visione viene usata per convincere Ge'els a tradire Eredin.

Voce del Diario The Witcher 3[]

Oberon Muircetach, noto anche come il Re degli Alder, era il signore della lontana terra di Tir ná Lia, dove dimorano Avallac'h e la Caccia Selvaggia. Morì avvelenato da Eredin Bréacc Glas, che si autoproclamò re al suo posto. Quando morì, Auberon era ormai sfiancato dalla vita che aveva condotto per oltre seicentocinquant'anni.

Missioni associate[]

Curiosità[]

  • Oberon utilizzava il fisstech.
  • Nella mitologia medievale e rinascimentale Oberon, o Auberon, è il Re delle Fate di cui si narra anche in Sogno di Una Notte di Mezza Estate di W. Shakespeare.
  • Un altro riferimento alla letteratura potrebbe essere il suo titolo, Re degli Ontani, che è una traduzione di Erlkönig - un mitico re delle fate del folklore tedesco e scandinavo. È l'antagonista dell'omonimo poema del 1782 di Johann Wolfgang von Goethe.
  • Il nome di Oberon Muircetach è stato probabilmente ispirato dal nome irlandese medievale Muirchertach, condiviso da più famosi re storici d'Irlanda.

Galleria[]

Riferimenti[]

  1. Con ogni probabilità poiché ne La Signora del Lago la chiama "figlia"
  2. La Signora del Lago
Advertisement