Witcher Wiki
Advertisement
Witcher Wiki

Punto di viaggio rapido

Il palazzo di Beauclair, collocato sopra la città, è la residenza della famiglia reale di Toussaint e dei duchi e delle duchesse del paese sin dal regno di Adela Marta. Dalle sue terrazze si gode di una magnifica vista sulla città.

Fu originariamente costruito dagli elfi e successivamente ristrutturato dall'architetto Peter Faramond. L'eleganza e la maestria del palazzo brilla come l'alabastro levigato, attirando cortigiani e cavalieri dalle province circostanti come falene a una fiamma. Il palazzo espone anche squisite vetrate colorate, pavimenti in marmo splendente e le migliori mensole e colonne. Al suo interno, vanta la più grande biblioteca del mondo conosciuto (senza contare quelle universitarie) e l'enorme Sala del Cavaliere.

Nonostante tutto il lavoro svolto su di esso, pochissimi sanno che ha un'area segreta, nascosta da una potente illusione. Originariamente conosciuto solo dai costruttori elfici, era tenuto segreto tra i pochi maghi della famiglia ducale e tramandato solo ad altri membri magici della famiglia. Quindi, nessuna delle duchesse lo sapeva, ma quelli come Artorius Vigo e sua nipote Fringilla Vigo, lo sapevano e lo usavano per i propri scopi.[1]

Descrizione della mappa[]

Il palazzo di Beauclair, uno dei resti meglio conservati del periodo elfico, fu faticosamente restaurato e in parte ricostruito dal celebre architetto nilfgaardiano Faramond. Mastro Faramond, studioso e appassionato di architettura non-umana, è considerato il fondatore della Scuola Neoelfica, di cui il palazzo di Beauclair, che oggi ospita la famiglia regnante di Toussaint, è l'esempio più noto.

Missioni associate[]

Torri del palazzo durante l'alba.

Galleria[]

Riferimenti[]

Advertisement