Witcher Wiki
Advertisement
Witcher Wiki
Principale

Tw3 achievements friend in need unlocked.png
"Questa è la mia storia, non la tua. Devi lasciarmi finire di raccontarla."
Questo articolo è una bozza. Puoi aiutare Witcher Wiki cercando di espanderlo.
Tw3 achievements bookworm unlocked.png
"Vuoi davvero saperlo?"
Spoiler per libri e/o altri adattamenti a seguire!

Big Quote Left.png
Dell'amore sappiamo poco. Con l'amore è come con una pera. La pera è dolce e ha una forma. Provate un po' a definire la forma della pera.
Big Quote Right.png
- Ranuncolo in Il Tempo della Guerra


Ranuncolo (Polacco: Jaskier, il vero nome si presume sia: Julian Alfred Pankratz visconte di Lettenhove, benché il titolo potrebbe essere falso) è un poeta, un menestrello, un bardo e l'amico più caro di Geralt di Rivia.

Ha studiato poesia e musica per quattro anni all'Accademia di Oxenfurt. Durante i suoi studi, acquisì la reputazione di pigrone, ubriacone e idiota; più tardi divenne professore e insegnò agli studenti per anni; poi lasciò l'accademia per viaggare per il mondo. Visita ancora Oxenfurt di tanto in tanto per tenere conferenze come ospite. In pochi anni si è guadagnato una fama mondiale ed è conosciuto come uno dei migliori menestrelli dei Regni Settentrionali. La sua canzone più famosa è la ballata "Il cucciolo di leone di Cintra". Dandelion si è reso noto anche come grande "don giovanni", riuscì infatti a conquistare perfino il cuore di Anna Henrietta, regina di Toussaint.

Durante i suoi viaggi con Geralt, Dandelion iniziò a scrivere le sue memorie, intitolate "Mezzo secolo da Poeta". E' molto avvenente e spesso è scambiato per un elfo o un mezzelfo.

Coinvolgimento[]

The Witcher[]

Nel gioco, Dandelion è stato rappresentato come un gran "donnaiolo", così come è descritto anche nei libri. Ha sempre un sorriso e una parola galante per ogni signora che incontra, alla quale non si tira indietro per dare prova delle sue doti di poeta e cantante. La sua professione di bardo gli ha attribuito una vasta conoscenza di folklore, che può tornare utile in molte occasioni, nel venire incontro ai bisogni di un amico come Geralt di Rivia.

Geralt sente parlare di Dandelion sin da Capitolo I del gioco, ma solo nel Capitolo II ha la possibilità di incontrarlo alla festa di Shani. In questa occasione si può anche apprendere qualcosa di più sul passato dimenticato di Geralt.

Dandelion è anche un accanito giocatore di dadi. Dal Capitolo III in poi, Geralt può sfidarlo in cambio di oren, ma solo dal Capitolo IV le partite di dadi contro Dandelion danno anche punti esperienza, nel corso della missione "Poker coi dadi: il Baro".

Missioni associate[]

Il Prezzo della Neutralità[]

Nell'espansione "Il Prezzo della Neutralità", Dandelion funge da narratore di questo episodio, aprendo la storia con una sua ballata, ma non compare come personaggio della vicenda.

Effetti Secondari[]

Nell'espansione "Effetti secondari", Dandelion è il narratore e apre il racconto di questo episodio. Inoltre è anche il personaggio principale della storia.

Dal Diario[]

The Witcher 2: Assassins of Kings[]

Dandelion è uno dei personaggi principali che accompagnano Geralt nelle sue avventure. Il vecchio modello del videogioco originale è stato completamente ridisegnato ma si suppone tuttavia che avrà lo stesso doppiatore anglosassone del primo gioco.

Geralt lo incontra nel Capitolo I, a Flotsam, sul punto di essere impiccato insieme con il suo amico Zoltan Chivay. Mentre il nano è accusato di collaborazione con i guerriglieri Scoia'tael, il bardo è incolpato di condotta immorale (anche se non sappiamo bene che cosa abbia combinato). Grazie al provvidenziale intervento del witcher però, la vita del bardo è salva.

Nel Capitolo II, il giocatore potrà prendere i panni di Ranuncolo per risolvere alcuni problemi a Vergen, che vedono come protagonista anche una Succube.

Inoltre Dandelion è anche il narratore degli appunti del diario del gioco.

Dandelion screen1.jpg

Missioni associate[]


Altro[]

The Hexer (film e Serie TV)[]

In The Hexer film e serie TV, Dandelion è interpretato da Zbigniew Zamachowski.

Curiosità[]

  • Il nome polacco originario di Ranuncolo è, "Jaskier". In inglese, letteralmente significa "Ranuncolo", ma è stato cambiato nella traduzione poiché "Ranucolo" suona troppo femminile in inglese. Lo stesso nome Dandelion è stato mantenuto inalterato nella traduzione italiana del videogioco.
    • Nella traduzione italiana de Il Guardiano degli Innocenti, la traduttrice Raffaella Belletti ha scelto di utilizzare la corretta traduzione dal polacco, chiamando Jaskier appunto "Ranuncolo".
  • Nella traduzione Ceca dei libri e del gioco, Dandelion è chiamato "Marigold" e Triss Merigold è chiamata "Triss Ranuncul".
  • Danusia Stok ha tradotto il nome come Dandilion in L'ultimo desiderio (traduzione inglese di Il Guardiano degli Innocenti).

In altre lingue[]

  • Ceco - Marigold
  • Inglese - Dandelion
  • Tedesco - Rittersporn
  • Polacco - Jaskier
  • Francese - Jaskier
  • Spagnolo - Jaskier
  • Russo - Лютик
  • Italiano (videogioco) - Dandelion
  • Italiano (libro) - Ranucolo

Vedi anche[]

Galleria[]

Riferimenti[]

  1. Thronebreaker: The Witcher Tales
  2. In Il Sangue degli Elfi, Ranuncolo afferma di sostenere Sigismund Dijkstra, capo dei servizi segreti Redaniani, per dovere "patriotico". Non è chiaro se intende per la Redania o per i Regni del Nord nel suo insieme; è anche possibile che il bardo sia semplicemente sarcastico.
  3. Durante La Torre della Rondine, aveva 38 anni (ambientato nel 1267)