Witcher Wiki
Advertisement
Witcher Wiki
Principale
Netflix

Big Quote Left.png
Adoro il modo in cui muori, umano!
Big Quote Right.png
- Toruviel, Gwent: The Witcher Card Game
Versione audio:


Toruviel aep Sihiel era un'elfa libera della Dol Blathanna o delle Montagne Blu. Originariamente subordinata di Filavandrel, divenne membro degli Scoia'tael e più tardi si unì alla Brigata Vrihedd.

Biografia[]

L'elfa che stava sopra Ranucolo aveva occhi neri e capelli corvini che le ricadevano rigogliosi sulle sue spalle, con due treccine sottili sulle tempie. Indossava un corto giubbetto di pelle su un'ampia camicia verde e una calzamaglia di lana infilata negli stivali da cavallerizza. Intorno ai fianchi aveva un fazzoletto colorato che le arrivava a metà coscia.

Aveva lunghe ciglia, una carnagione innaturalmente pallida e labbra spaccate, screpolate. Portava una lunga una collana di frammenti di betulla intagliati e infilati su una cordicella avvolta più giri intorno al collo.

Missione nella Valle[]

Toruviel faceva parte della squadra responsabile del contatto con Torque, un silvano che spiava nella Posada Inferiore per aiutare gli elfi a procurarsi il cibo e imparare l'agricoltura. Quando il loro agente è stato messo in pericolo dal witcher Geralt di Rivia, che era stato ingaggiato per ucciderlo, Toruviel fece parte del gruppo che aveva rapito lui e il bardo Ranuncolo, e fu lei a legarli.

Quando i due si svegliarono, Toruviel rimproverò il bardo, lo picchiò e ruppe il suo liuto. Infuriato per questo, Geralt fece avvicinare Toruviel e, nonostante fosse legato, riuscì a dare una testata all'elfa, rompendole il naso. Con ciò, Toruviel fece per uccidere il witcher ma perse il controllo e scoppiò a piangere mentre gli altri elfi le fasciavano il naso.

Più tardi, dopo che Dana Méadbh intervenì e impedì l'esecuzione di Geralt e Ranuncolo, la Toruviel ancora bendata diede a Ranuncolo il suo liuto per sostituire quello che aveva distrutto.[1]

Seconda Guerra del Nord[]

Guarigione tra gli umani[]

Ritorno agli Scoia'tael[]

Per ulteriori informazioni, vedere la sezione #The Witcher.

Toruviel alla fine tornò alla sua vita da guerriera e si unì al nuovo commando di Yaevinn vicino a Vizima.[2]

Seconda Congiunzione[]

Tw3 book brown.png
Il testo seguente si basa sulla storia canonica di altri autori; ciò vuol dire che potrebbe contraddire le opere di Andrzej Sapkowski.

Quando iniziò la Seconda Congiunzione e gli elfi salparono verso ovest, Toruviel non fu in grado di unirsi al primo gruppo in partenza a causa della sua gamba rotta. Quando si fu completamente ripresa, la maggior parte delle navi era partita per l'Ard Gaeth, in mare, e solo l'ultima l'aspettava vicino a Cintra. Poiché era inseguita da una certa Rayla la Bianca, Toruviel si vestì da bardo vagabondo. A Cintra incontrò Ranuncolo con cui parlò di ricordi passati e, alla fine, dormì con lui. Purtroppo, la peste di Catriona si diffuse e la nave elfica non poté arrivare al porto, restando in quarantena. Dopo eventi drammatici, incontrò di nuovo Ranuncolo nella foresta fuori dalla città. Concludendo che la nave non sarebbe tornata, decise di formare un duo musicale con il bardo.[3]

Fine del contenuto canonico di altri autori.

The Witcher[]

Toruviel

Come per Yaevinn nella Palude, Toruviel è il comandante di un'unità di elfi Scoia'tael che si trova sulla Riva del Lago. Contrariamente a ciò che si dice nei libri, Toruviel è di rango inferiore a quello di Yaevinn. Al termine del Capitolo IV, secondo Rayla la Bianca, il nome completo di Toruviel è Toruviel Aep Shihiel.

A seconda della sentiero che Geralt sceglie, Toruviel può essere una sua conquista amorosa, e la conversazione tra il witcher e l'elfa, prima dell'incontro, è molto divertente.

Nota: Questa carta si può ottenere solo se Geralt sceglie il sentiero Scoia'tel nel corso del gioco. Infatti lui e l'elfa hanno l'incontro nel nascondiglio nella Vecchia Vizima.

Voce del Diario The Witcher[]

Toruviel guida un gruppo di elfi liberi che sono fuggiti dalla persecuzione e sono finiti vicino ad Acque Oscure. L'elfa è orgogliosa e amareggiata, anche se non così cinica come Yaevinn.

Rayla la Bianca e il suo gruppo raggiunsero Acque Oscure alla ricerca degli elfi liberi. Toruviel prese in ostaggio gli abitanti del villaggio e chiese il passaggio gratuito per la sua gente.

Il percorso degli Scoia'tael: Ho aiutato Toruviel nella sua lotta contro i cavalieri dell'Ordine che l'avevano inseguita. Grazie al mio aiuto i non umani hanno sconfitto le forze di White Rayla.

L'elfa tornò a Vizima per prendere parte alla rivolta di Yaevinn e fu ucciso per strada durante i combattimenti.

Note[]

  • Nella serie TV e nel film di The Hexer, Toruviel è interpretata da Agnieszka Dygant e appare nel settimo episodio "Dolina Kwiatów" e nel tredicesimo "Ciri".

Missioni associate[]

Galleria[]

Riferimenti[]

  1. Il Guardiano degli Innocenti
  2. The Witcher
  3. Racconti dal mondo di The Witcher
Advertisement