(30 versioni intermedie di un altro utente non mostrate)
Riga 2: Riga 2:
 
[[File:Icon Town.png|Paese]]
 
[[File:Icon Town.png|Paese]]
   
'''{{BASEPAGENAME}}''' è un'antica città nanica sul confine aedirniano. In questo luogo si svolgono parte degli avvenimenti del Capitolo II di ''[[The Witcher 2: Assassins of Kings]]'' (se ti se ialleato con [[Iorveth]]).
+
'''{{BASEPAGENAME}}''' è un'antica città nanica sul confine aedirniano. In questo luogo si svolgono parte degli avvenimenti del Capitolo II di ''[[The Witcher 2: Assassins of Kings]]'' (se ti sei alleato con [[Iorveth]]).
   
 
== Luoghi di interesse ==
 
== Luoghi di interesse ==
 
[[File:Tw2 map vergen mod.jpg|250px|thumb|Mappa di Vergen]]
* [[Il calderone]], locanda
 
  +
[[File:Tw2 Vergen surrounding.jpg|thumb|250px|Mappa delle gole nei dintorni della città]]
* [[Piazza Rhundurin]], dove ha sede il mercato
 
  +
===Vergen===
* [[Cancello dei Metallurgi]]
 
* [[Cancello di Mahakam]]
+
# - [[Cancello Mahakam]]
* [[Vecchio cancello]]
+
# - [[Piazza Rhundurin]]
  +
# - Alloggio di [[Iorveth]]
* [[Castello dei Tre Padri]]
 
  +
# - Tunnel per la [[catacombe naniche|cripta di Vergen]]
  +
# - Casa di [[Saskia]]
 
# - [[Mercante misterioso]]
 
# - [[Il calderone]]
  +
# - [[Skalen Burdon]]
 
# - [[Castello dei Tre Padri]]
  +
# - [[Earso]]
  +
# - Prigione
  +
# - [[Casa di Philippa Eilhart]]
  +
# - [[Haggard]]
  +
# - [[Thorak]]
  +
# - [[Ygor Vivaldi]]
  +
# - Casa di [[Cecil Burdon]]
  +
# - [[Miniere di Vergen|Miniera abbandonata]]
  +
  +
===Gole nella foresta===
  +
# - [[Villaggio bruciato]]
  +
# - [[Vecchia cava]]
  +
# - [[Tana delle arpie]]
  +
# - [[Covo dei troll]]
  +
# - [[Relitto dell'Eyla Tarn]]
  +
# - Accesso alle [[Catacombe naniche]]
  +
# - Nido di arpia e [[Cristallo magico]]
  +
# - [[Catacombe naniche|Cripte]]
  +
# - [[Troll femmina]]
  +
{{clear}}
  +
  +
==Missioni associate==
  +
{|border="0" cellpadding="5" cellspacing="0" width="90%" align="center"
  +
|-valign="top"
  +
| width="33%" |
  +
''Sentiero [[Iorveth]]:''
  +
* [[A caccia di magia]]
  +
* [[Anche i muri hanno orecchie]]
  +
* [[Braccio di ferro: Aedirn]]
  +
* [[Conto in sospeso]]
  +
* [[Contratto per arpie]]
  +
* [[Contratto per l'arpia regina]]
  +
* [[Cuore vacillante]]
  +
* [[Dadi: Vergen]]
  +
* [[Dov'è Triss Merigold?]]
  +
* [[Fiume mistico]]
  +
* [[Gli Assassini dei Re]]
  +
* [[Il consiglio di guerra]]
  +
* [[Il simbolo dell'odio]]
  +
| width="33%" |
  +
* [[Il simbolo della morte]]
  +
* [[In miniera]]
  +
* [[L'assedio di Vergen]]
  +
* [[La battaglia eterna]]
  +
* [[L'incubo di Baltimore]]
  +
* [[Lotta: Vergen]]
  +
* [[Questione di vita o di morte]]
  +
* [[Sangue reale]]
  +
* [[Sospetto: Thorak]]
  +
* [[Un sacco di piume]]
  +
* [[Vita sotterranea]]
  +
| width="33%" |
  +
''Sentiero [[Roche]]:''
  +
* [[Fiume mistico]]
  +
* [[Il simbolo della morte]]
  +
* [[L'assalto a Vergen]]
  +
* [[La lancia del destino]]
  +
|}
   
 
== Dal diario ==
 
== Dal diario ==
:''Questo piccolo insediamento nel nord dell'Aedirn è stato fondato dai [[nani]], che hanno costruito delle miniere nelle colline circostanti. Gli edifici di pietra furono scolpiti direttamente nella roccia, conferendo a Vergen uno stile architettonico unico. La città giace lungo un'importante rotta commerciale che conduce nell'entroterra del paese. Anche gli umani tentarono di stabilirsi nei paraggi, ma i loro villaggi caddero vittima dei disordini della [[Valle di Pontar|Valle del Pontar]]. Al nostro arrivo, oltre che con i nani, che costituivano la maggior parte della popolazione, Vergen stava collaborando anche con gli umani. I ribelli affamati di [[Saskia]] e i nobili aedirniani accampati sul posto si squadravano minacciosamente. Nel frattempo, tutti i gruppi riuniti nella zona erano diffidenti nei confronti degli Scoia'tael di [[Iorveth]], che, con il tipico distacco elfico, rimanevano in disparte. Se non fosse stato per l'armata di Henselt accampata nei paraggi, queste fazioni si sarebbero presto saltate alla gola a vicenda.''
+
:''Questo piccolo insediamento nel nord dell'[[Aedirn]] è stato fondato dai [[nani]], che hanno costruito delle miniere nelle colline circostanti. Gli edifici di pietra furono scolpiti direttamente nella roccia, conferendo a Vergen uno stile architettonico unico. La città giace lungo un'importante rotta commerciale che conduce nell'entroterra del paese. Anche gli umani tentarono di stabilirsi nei paraggi, ma i loro villaggi caddero vittima dei disordini della [[Valle di Pontar|Valle del Pontar]]. Al nostro arrivo, oltre che con i nani, che costituivano la maggior parte della popolazione, Vergen stava collaborando anche con gli umani. I ribelli affamati di [[Saskia]] e i nobili aedirniani accampati sul posto si squadravano minacciosamente. Nel frattempo, tutti i gruppi riuniti nella zona erano diffidenti nei confronti degli Scoia'tael di [[Iorveth]], che, con il tipico distacco elfico, rimanevano in disparte. Se non fosse stato per l'armata di Henselt accampata nei paraggi, queste fazioni si sarebbero presto saltate alla gola a vicenda.''
   
 
:'''Se Geralt ha scelto di allearsi con [[Vernon Roche|Roche]] nel Capitolo I:'''
 
:'''Se Geralt ha scelto di allearsi con [[Vernon Roche|Roche]] nel Capitolo I:'''
Riga 21: Riga 85:
 
:'''Se Geralt si allea con [[Iorveth]], al termine del Capitolo I:'''
 
:'''Se Geralt si allea con [[Iorveth]], al termine del Capitolo I:'''
   
::''Unità di contadini miliziani, cavalieri inesperti e nani veterani combatterono eroicamente fianco a fianco, costringendo gli esperti kaedweniani a pagare con il sangue la loro avanzata. Tuttavia, l'esito del conflitto sembrava ormai scontato... finché non arrivò Iorveth con i rinforzi Scoia'tael a ribaltare le sorti della battaglia. Vergen si guadagnò l'indipendenza con il coraggio, il sudore e il sangue dei caduti.
+
::''Unità di contadini miliziani, cavalieri inesperti e nani veterani combatterono eroicamente fianco a fianco, costringendo gli esperti kaedweniani a pagare con il sangue la loro avanzata. Tuttavia, l'esito del conflitto sembrava ormai scontato... finché non arrivò Iorveth con i rinforzi Scoia'tael a ribaltare le sorti della battaglia. Vergen si guadagnò l'indipendenza con il coraggio, il sudore e il sangue dei caduti.''
  +
   
==Mappa==
 
<imagemap>
 
File:tw2 map vergen.jpg|500px|center|Mappa di Vergen
 
rect 1054 1188 1126 1242 [[Il Calderone]]
 
circle 788 968 15 [[Felicia Cori]]
 
circle 778 1052 15 [[Mael]]
 
circle 1094 1028 15 [[Mercante misterioso]]
 
desc none
 
</imagemap>
 
   
 
[[en:Vergen]]
 
[[en:Vergen]]
 
[[fr:Vergen]]
 
[[fr:Vergen]]
[[Categoria:The Witcher 2 luoghi]]
 
 
[[Categoria:The Witcher 2 Capitolo II]]
 
[[Categoria:The Witcher 2 Capitolo II]]
  +
[[Categoria:Vergen| ]]

Versione attuale delle 01:14, 13 feb 2012

Vergen

Paese

Vergen è un'antica città nanica sul confine aedirniano. In questo luogo si svolgono parte degli avvenimenti del Capitolo II di The Witcher 2: Assassins of Kings (se ti sei alleato con Iorveth).

Luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

Mappa di Vergen

Mappa delle gole nei dintorni della città

Vergen[modifica | modifica sorgente]

  1. - Cancello Mahakam
  2. - Piazza Rhundurin
  3. - Alloggio di Iorveth
  4. - Tunnel per la cripta di Vergen
  5. - Casa di Saskia
  6. - Mercante misterioso
  7. - Il calderone
  8. - Skalen Burdon
  9. - Castello dei Tre Padri
  10. - Earso
  11. - Prigione
  12. - Casa di Philippa Eilhart
  13. - Haggard
  14. - Thorak
  15. - Ygor Vivaldi
  16. - Casa di Cecil Burdon
  17. - Miniera abbandonata

Gole nella foresta[modifica | modifica sorgente]

  1. - Villaggio bruciato
  2. - Vecchia cava
  3. - Tana delle arpie
  4. - Covo dei troll
  5. - Relitto dell'Eyla Tarn
  6. - Accesso alle Catacombe naniche
  7. - Nido di arpia e Cristallo magico
  8. - Cripte
  9. - Troll femmina

Missioni associate[modifica | modifica sorgente]

Sentiero Iorveth:

Sentiero Roche:

Dal diario[modifica | modifica sorgente]

Questo piccolo insediamento nel nord dell'Aedirn è stato fondato dai nani, che hanno costruito delle miniere nelle colline circostanti. Gli edifici di pietra furono scolpiti direttamente nella roccia, conferendo a Vergen uno stile architettonico unico. La città giace lungo un'importante rotta commerciale che conduce nell'entroterra del paese. Anche gli umani tentarono di stabilirsi nei paraggi, ma i loro villaggi caddero vittima dei disordini della Valle del Pontar. Al nostro arrivo, oltre che con i nani, che costituivano la maggior parte della popolazione, Vergen stava collaborando anche con gli umani. I ribelli affamati di Saskia e i nobili aedirniani accampati sul posto si squadravano minacciosamente. Nel frattempo, tutti i gruppi riuniti nella zona erano diffidenti nei confronti degli Scoia'tael di Iorveth, che, con il tipico distacco elfico, rimanevano in disparte. Se non fosse stato per l'armata di Henselt accampata nei paraggi, queste fazioni si sarebbero presto saltate alla gola a vicenda.
Se Geralt ha scelto di allearsi con Roche nel Capitolo I:
Nonostante l'indiscusso coraggio dei difensori, le unità di contadini miliziani formate in fretta e furia, i cavalieri inesperti e i partigiani Scoia'tael non poterono nulla contro l'esperienza dei kaedweniani. Vergen cadde dopo un'eroica resistenza, ma non prima di aver decimato gli aggressori.
Se Geralt si allea con Iorveth, al termine del Capitolo I:
Unità di contadini miliziani, cavalieri inesperti e nani veterani combatterono eroicamente fianco a fianco, costringendo gli esperti kaedweniani a pagare con il sangue la loro avanzata. Tuttavia, l'esito del conflitto sembrava ormai scontato... finché non arrivò Iorveth con i rinforzi Scoia'tael a ribaltare le sorti della battaglia. Vergen si guadagnò l'indipendenza con il coraggio, il sudore e il sangue dei caduti.
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.